Scontrosa ed Inadeguata : benvenuti nella mia Vita

Vi è mai capitata la sensazione di sentirvi inadeguati per qualcosa?

Per qualcuno?

Per una situazione in generale?

Beh , a me capita molto spesso , direi quasi costantemente.

Innanzitutto dobbiamo partire dall’inizio: non sono mai stata brava in niente, mai stata eccelsa a fare qualcosa e mai presa ad esempio perché c’è sempre stato qualcuno più bravo di me, universalmente riconosciuto … non che mi aspettassi una qualsiasi forma di riconoscimento, per carità, però sentirsi dire brava una volta ogni tanto male non fa a nessuno.

Cosa è successo , è successo che ogni qualvolta che qualcuno , per qualche malaugurato motivo, mi diceva “brava!” io mi gongolavo. Iniziava a farsi strada in me una certa consapevolezza di non essere proprio una Emerita Idiota , una sensazione di poter davvero riuscire in qualcosa , forse.

Dico forse perché poi , in realtà, la volta successiva i bravi ritornavano sul podio , sul loro podio ed io mi beccavo una sonora pedata nel culo e ritornavo a prendere il mio posto , quello dei pezzenti, almeno , io pensavo fossero pezzenti perché io mi sono sempre considerata tale.

Non sono mai stata abbastanza brava , anzi , sono sempre rimasta anche un pò sui coglioni alla gente .

Non sono mai stata abbastanza bella , di fatti il mio primo bacio “vero” l’ ho dato a quasi 18 anni.

Non sono mai stata abbastanza simpatica , tendevo , tendo, quasi sempre a mettere in imbarazzo le persone o, comunque, mi sopportano, diciamo così.

Ho sempre letto , moltitudine di libri in casa mia , di ogni genere e nazionalità , pensate che ho tre case piene di libri ma non sono mai stata considerata un’esperta nel settore ne, tantomeno,una che scriveva bene.

Ho sempre amato la Filosofia fin dal primo giorno che l’ho conosciuta , con Eraclito, in terza liceo ma non sono mai riuscita ad esprimere una mia filosofia valida ne a seguire una corrente già esistente.

Ho sempre cercato di aiutare e di comportarmi nel modo migliore possibile accollandomi problemi di altri e risolvendoli ma , invece di provare gratitudine nei miei confronti, appena ho provato a dirazzare da quello che faceva comodo a loro mi sono sempre vista attaccare e metter dentro un calzino, oppure ad essere sminuita davanti a qualsiasi argomentazione o, peggio ancora , non considerata.

Ho fatto i figli da giovane ma non troppo giovane, solo giovane, come se fosse un difetto.

Non vengo mai considerata una buona madre e , figuriamoci, una buona moglie, per gli altri i miei figli dovrebbero essere affidati ad una persona meno scattosa e più mentalmente stabile e mio marito, secondo la gente , dovrebbe avere più corna di un corbello di chiocciole, come se io fossi stata chissà qualche trombatora.

Ho comprato una casa che non è che mi piacesse poi tanto perché pensavo di non “valere” una casa più grande, con giardino magari , sacrificando tutta la mia famiglia con questo aborto di progetto , cani compresi .

Non ho mai seguito le mie passioni perché considerate inutili dalle persone che mi erano più care.

Ho sbagliato a scegliere le scuole superiori ed ho miseramente fallito all’università , confermando così tutti i dubbi sulla mia mediocrità che già le persone , quelle che mi avrebbero dovuto spronare, avevano.

Sono una persona che “si stava meglio quando si stava peggio” ed ho detto molte cose.

Non sono mai stata una persona poi così socievole perché io non piaccio agli altri.

Non ho quasi mai avuto amici e se mai li ho avuti non sono mai stati con me per più di un tot di periodo perché io non so coltivare le amicizie , io non so coltivare proprio niente.

Sono alta ma non altissima.

Sono magra ma non magrissima.

Ho gli occhi verdi, non gli occhi Celesti.

Ho sempre cantato bene ma nessuno mi ha mai portato a studiare canto e quando ho deciso ed ho iniziato ad andare a lezione da sola ero troppo grande e già fumavo quindi , canto bene ma non benissimo.

Mi piacciono da morire i musei ma non ci si può mai andare perché “i musei sono pallosi”.

Adoro tirare con l’arco ma non ho una buona mira e, per di più , sono ambidestra e quindi non riesco mai a ricordarmi bene qual’è il braccio dove ho un pò più forza , cosi da riuscire a fare un lancio semi decente , quindi , alla fine , non tiro bene.

Mi piacciono da morire i film ma non ricordo mai bene i titoli o i nomi degli attori presenti quindi non sono una brava cinemaniaca.

Mi piacciono da morire i film , come dicevo, ma al cinema non ci andiamo quasi mai perché “che palle andare al cinema, e poi i bimbi? e poi non si fuma? e poi quanto costa , hai visto quanto costa?” quindi non ci andiamo quasi mai.

Mi piace cucinare e provare sempre a fare esperimenti ma , di solito , ci metto sempre poco sale quindi , nulla non cucino abbastanza bene .

Mi piacciono da morire i Tacchi, oddio se mi piacciono, ma abito in un paese in salita con delle bozze etrusche tutte sconnesse sulla strada senza contare che , poi, quando si va da qualche parte i tacchi non se li è messi nessuno e quindi “ma dove vuoi andare con codesti tacchi?”  ,  non me li metto quasi mai.

La mia casa è sempre incasinata , io metto a posto, costantemente, però non tutti mettono a posto in casa mia quindi sono anche abbastanza disordinata , anche qua , non troppo ma nemmeno c’è ordine .

Ho un gatto nero , si chiama Mandragola , ma ha sette peli bianchi sotto al collo ,quindi , non è proprio nera nera ecco.

Ho una setter Irlandese che è buona come il pane ma non caccia nulla , proprio nulla, quindi è un bel cane ma non un bellissimo cane.

Ho un bastardino che abbaia sempre e tenta di mordere , però ha un musino così bellino che tutti  vengono attratti da lui ma lui è socievole zero quindi , non è un cane abbastanza bravo.

Ho smesso di portare con noi i cani perché non erano abbastanza bravi per stare in mezzo alle persone.

Credo in Dio ma non vado mai in chiesa perché non credo molto nelle Istituzioni terrene della degli uomini, quindi  non sono una brava cattolica.

Credo nelle antiche usanze ma le pratico poche volte perchè ” dove vai conciata in codesta maniera ?! O cosa ci vai a fare al buio in codesto posto ? a fa cosa?!” quindi o sono completamente sola oppure non ne faccio mai di niente.

Mi piacciono le pellicce , quelle vere , vengo da una famiglia dove le donne le hanno sempre cucite ma le indosso raramente perché , appunto , sono pellicce vere e non si portano le pellicce vere “assassina”.

A casa abbiamo Sky ma non abbiamo il pacchetto calcio ne tantomeno quello sport quindi “cosa lo hai messo a fare sky allora?!” quindi ho un buon abbonamento ma non un buonissimo abbonamento, avrei potuto prendere un’altra cosa.

Non ho comprato mobili nuovi perché “ci sono quelli di casa vecchia della tu nonna che vanno bene lo stesso e poi sono antichi e valgono tanto” risultato: in casa non ci si entra e piano piano li sto buttando tutti per far spazio a qualcosa che si addica di più a me quindi , non sono stata per niente  brava perché ho fatto fuori i monili della nonna.

Le mattonelle scelte per il piano di sotto si puliscono male ma quelle che c’erano non si potevano lasciare ,anche se ne ero innamorata, perché erano sciupate alcune e la gente non poteva mettersi la a cercarne di simili per sostituirle , quindi pavimento nuovo per tre quarti ma hanno sbagliato a consegnare le mattonelle e siccome avevamo fretta perché stavo per partorire , non potevamo mandarle indietro e aspettare che tornassero quelle che avevo scelto, quindi pavimento nuovo ma sbagliato con mattonelle che sono belle si ma non bellissime .

Tendo a fidarmi delle persone e costantemente riesco a prenderlo nel decreto legislativo posteriore, però, in realtà, finisco sempre io per essere quella che ha rovinato tutto!

Ho sempre seguito gli altri nei momenti bui della loro vita ma quando ne capita uno a te che vuoi stare sola , oppure cambi abitudini o qual dir si voglia, allora sei tu che non ti fai più vedere né sentire.

Non mi piace avere degli obblighi , e porca miseria , ognuno ha le sua di fissa , io ho questa . Non posso pensare di dover avere orari , se non per il lavoro, in tutte le altre cose non posso sentirmi non libera di muovermi, Questo ci porta a non essere invitati alle cene o alle feste o, comunque , invitati, isolandoci ancora di più,  però riusciamo sempre a vedere dei posti bellissimi ma questo non va bene perché siamo asociali …

Sono una persona che cambia spesso idea perché non  mi sento  mai la stessa , ogni cosa mi arricchisce , ogni esperienza che faccio ed ogni persona che incontro, ogni film , libro o canzone che tocchi il mio cuore mi cambia dentro e questo , invece di essere considerato un pregio , viene considerato un difetto rendendomi anche Imprevedibile.

Potrei continuare per giorni e giorni a dire di tutte le cose in cui io sono sbagliata .

Invece mi fermo e vi racconto questa cosa :

Oggi ho visto un post di una ragazzza su Instagram, un’altra mamma , si chiama Ambra , @carlaandsara su Instagram , lei diceva , a grandi linee eh perché la mia memoria fa un pochino schifo, che voleva ripulirsi dalle persone che le stavano facendo del male , lei ha scritto proprio “odio chi entra nella mia vita e mette in disordine la mia anima” ecco , queste persone nella mia vita le ho fatte entrare io quindi solo io sono l’unica colpevole.

Per di più è inutile che continuiamo a raccontarci fandonie : il giudizio degli altri ci appartiene e ci condiziona molto più di quanto ognuna di noi voglia ammettere.

La ragione è degli idioti quindi la frase che Ambra ha scritto mi ha fatta riflettere ed ho dedotto che “meglio pochi ma buoni” è davvero la soluzione .

La vita è una sola bimbe e non cercate L’approvazione degli altri perché aspetteranno solo che commettiate un errore , quindi  da oggi cercherò solo di risplendere e lo farò per me , per il Mio Dolce Amore e per tutti i miei  bimbi.

Se anche voi avete avuto dei problemini con il “complesso sociale” ricordatevi cosa fanno le stelle , loro brillano,  briliamo insieme contro tutti quelli che ci vogliono male o che ci fanno del male !

 

 

un bacio

 

 

Mamma Arruffata

 

4 Comments

  1. laragazzavestitadirosso

    La sensazione la conosco bene. Ma ad un certo punto mi sono detta …e chi caspita se ne frega? tutti sanno tutto e sanno meglio di me quello che dovrei essere/fare/dire? ma anche no. e via via e via di zavorra (sia sul mio carattere che sulle persone che avevo intorno) 🙂 si sta molto meglio. 😀 Mi piace il Tuo blog!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...