La mia bambolina di compere

Ti racconto la Giornata di ieri …

Caro diario ,

La Giornatina di Ieri

è stata  parecchio pesante, ti giuro,non mi sono ancora ripresa dal trambusto! Fortuna che la Sandrina è bravissima! Ora, bravissima è un bel complimento , però dal dentista ci sta andando volentieri (culissimo!!!!).

Sai, purtroppo soffre di carie , ne aveva già 6 , fortuna che le hanno tolte tutte , povera bambina.

Inanzitutto ti devo descrivere la mia pargola primogenita , che se no sembra che sia la bimba più brava del mondo, invece è una capra.

Descrizione:

Sandrina ( o Pandorina , dipende dai momenti!) è una bambina cocciuta , lo é sempre stata. Come tutte le bambine con un bel caratterino basta prenderle con calma per fargli fare quello che tu vuoi … Nella maggior parte dei casi e , ovviamente, nella maggior parte delle altre persone , noi siamo differenti (che ti pareva strano no?!).

Lei la puoi prendere anche da tutte le curve del mondo e con tutta la calma del mondo , se ha detto di no ad una cosa , quella cosa resterà no! Quindi, per evitarle il trauma del “dentista”, ho iniziato a parlarne in modo scherzoso, comprandole dei giochi dove ci fossero degli strumenti simili a quelli usati per curare i denti. Ho anche iniziato a descriverle la stanza , con tanto di lettino magico che si sarebbe spostato dove lei avesse voluto . Questo le è piaciuto un sacco tanto…

Dopo sono arrivata a parlarle del fattore “anestesia”. Purtroppo avendo delle carie profonde, mi ero immaginata (io lo so , c’ho passato 20 anni dal dentista !!!!), le ci sarebbe voluta. Avevo a casa una mascherina da aerosol vecchia e piccola ed ho iniziato a farle vedere come andava messa , come la mettevamo al piccolo Lucio in inverno quando aveva dovuto farlo per la bronchite. Cercavo sempre di ripetere la procedura “operazione” usando sempre le stesse parole, volevo che la facesse sua.

Ridendo e scherzando siamo arrivate al giornone. La prima volta le hanno solo fatto vedere la stanza e le macchine , la sedia , foto di denti e si è fatta anche lei vedere i suoi, poi siamo tornate a casa!!!

Dopo una settimana ci siamo ritornate e le hanno spiegato la procedura dal principio. Lei non era molto convinta , poi sono iniziate le domande per la compilazione della cartella. Dal momento che lo sport di mia figlia , parole sue, è ” Fare la Principessa” , con tanto di elenco di cose e attività che sono dovute ad una componente della famiglia reale (ma senti te io via, non ci volevo nemmeno credere!), siamo arrivate al domandone : ” la vuoi firmare te la cartella ?!”

Insomma , ora , secondo te , una principessa non firmerà la sua cartella clinica ?! Di certo !

Alla fine di questa grande firma siamo andate in stanza , e il dottore e la dottoressa le hanno fatto vedere tutte le “Calcine” che le avrebbero messo sui dentini al posto dei bachini , oh sì ce ne erano più di uno. Il fatto che ce ne fossero molti implicava la differenziazione  per genere:  ci saranno stati sia maschi che femmine altrimenti come avrebbero fatto a crescere di numero ?!

Già ,Sandrina, bella domanda …

Insomma , ridendo e scherzando siamo arrivate che sono già tre volte che andiamo e con ieri abbiamo finito di togliere zie bache , ovine, e babbi bachi.

Quasi quasi un pochino di quella anestesia che le hanno dato me la sarei portata a casa volentieri , effetto “imbracatura” assicurato dopo , ma poi la notte dormono come ghiri ! Le dovrebbe passare lo Stato quelle goccioline …

Dopo , come sempre quando andiamo a Pontedera , passiamo a prendere un gelato (in barba alle carie , mannaggia!),  e dopo siamo andati a vedere di questo vestito per il matrimonio di mia cognata che sarà a Giugno!

Le bambine sono fantastiche quando te le porti dietro a comprare vestiti , cioè , danno una tale soddisfazione e sono talmente​ euforiche che il mio culone lo hanno visto praticamente tutti da quante volte è entrata ed uscita dai camerini !

Alla fine della giornata ero sfinita , anche il Marito che era dalle tre la notte che era sveglio per via del lavoro , cioé , oltre al fatto che abbiamo finito di lavorare e siamo partiti mangiando un paninazzo in macchina (stanchezza) , aggiungi  siamo stati dal dentista che , anche se la bimba sappiamo che è brava e che non c’è niente di cui preoccuparsi, ci vai con una certa ansia no (+ stanchezza) , metti anche che siamo partiti dal paesello che c’erano 19° e siamo arrivati a Pontedera che ce ne erano 29° (stanchezza ++++++) , la sera , a dirlo a te , eravamo anche un gocciolino cotti !

Siamo crollati come patate lesse nel letto. Prima però abbiamo fatto un bel bagno nei lavandini di cucina avendo , oltretutto, la doccia rotta !

Come vedi il Buongiorno si vede dal mattino !!!

Buona notte caro Diario , sarà il caso che dorma ora…                      Mamma Arruffata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...